Il tempo di Corrado Assenza

Quando ci siamo incontrati con Corrado Assenza a Noto pioveva, era una giornata umida e ventosa di fine maggio.
Il Caffè Sicilia era chiuso, doveva aprire da lì a breve per la stagione estiva.
Se ci pensate, un quadro molto lontano dal cliché turistico classico.

Di solito, chi c’è stato d’estate, raggiunge Noto con il sole cocente e, dopo una passeggiata, arriva a rinfrescarsi con una granita al Caffè Sicilia, seduti lungo il corso.
Bene, quello che vi racconterò io invece sarà tutt’altro.
L’incontro con Corrado, “Il maestro” è stato un viaggio meraviglioso.

Un eco che parte da Noto, fino ai più grandi palcoscenici internazionali del mondo della cucina e della pasticceria.
Era un venerdì tardo pomeriggio, quando arrivai davanti al portone della pasticceria.
Mi sarei trattenuto a Noto fino al martedì mattina, senza alcun programma, desideravo che questo incontro prendesse forma man mano.

“Ci vuole TEMPO!”
Mi ripetevo dentro di me.
Mi piace stare vicino alle persone, osservarle, parlarci, accompagnarle mentre vivono la loro quotidianità.
Senza forzare, senza entrare a gamba tesa, con raffiche di domande, “succhiatrici” di informazioni, prive di qualsiasi rispetto.
Il TEMPO di Corrado, ho imparato a riconoscerlo, ad ascoltarlo, a rispettarlo, così ho capito che è il suo primo ingrediente.

Soste, attese e mancanze, per rispettare il tempo e la sua naturalezza.
Così, nasce la scelta della materia prima.
Il tempo ciclico di produzione naturale si scontra con il tempo rettilineo di una produzione continua.

EP 1 VIDEO

Sai perché al Caffè Sicilia, la granita di limone, non la trovi tutto l’anno? La conoscenza del tempo della natura ti permette di avere solo in un determinato tempo dell’anno un limone perfetto per la granita.
Corrado ci racconta il limone di Sicilia.

EP 2 VIDEO

Il profumo del limone, un gusto arcaico, un ritorno all’infanzia.
Il canarino della mamma, già ha lasciato in Corrado la memoria di un gusto, una piacevolezza che nel corso del tempo ha preservato per farlo riscoprire a chi lo va a trovare nella sua pasticceria.

EP 3 VIDEO

Candire non significa aggiungere zucchero, piuttosto  mantenere la freschezza della materia prima. Se penso a quante persone non piacciono i canditi.
Io per primo, detesto quelli industriali o quelli ricchi di zucchero. Invece quelli di Corrado sono un viaggio di aromi, astringenze e dolcezze contemporaneamente.

EP 4 VIDEO

Il patto di mutuo soccorso degli artigiani è fondamentale per creare sostenibilità economica, sociale, territoriale.
La bellezza di esaltare materie prime fatte con amore, sapienza, costanza e caparbietà con estremo rispetto e cura, perché si riconosce in quel prodotto il sacrifico umano.

EP 5 VIDEO

“Corrado, quello della granita di limone”, così il figlio di Paolo, l’amico contadino che fornisce i limoni al Caffè Sicilia, definisce il maestro.
Creare un vissuto, una memoria, come segno distintivo che possa difendere tradizioni, territori, sapori e saperi.

EP 6 VIDEO

La vacanza come concetto di ricreazione?
Il turismo, il viaggio dovrebbe essere concepito come nuova forma creativa.
Ri-creare nuove memorie, dare nuovi stimoli.
La deformazione del tempo, dettata anche dall’industrializzazione del turismo, sta portando l’uomo a cercare certezze anche fuori dalla sua casa.
Ecco molto spesso la ricerca a tavola di cose conosciute e già viste.

EP 7 VIDEO

Che cosa mi porto a casa?
La convinzione che conoscere, attendere e approfondire siano tre elementi fondamentali per alimentare la voglia immensa di scoprire e ricercare la bellezza del cibo e della sua gente.
Mi porto a casa i limoni canditi di Corrado. Grazie!
Un’idea di uso in cucina per un finger adatto ad un aperitivo, usando il limone candito. Pensato e studiato per “Pasticceria Internazionale”.