Un municipio in pastigliaggio

Giovanni Mangione realizza una mega torta di ricotta e frutta candita per la Festa della Repubblica

È noto a molti l’estro del pastry chef Giovanni Mangione, responsabile del settore pasticceria dell’associazione Cuochi Pasticceri Salvatore Schifano di Agrigento, che lo porta a mettere in scena creazioni dolci fuori dall’ordinario. Perché richiedono maxi dosi di ingredienti in ricetta, perché sono rappresentazioni reali di scorci della sua isola come pure di edifici. E perché il tutto assume una valenza solidale. Da un po’ di tempo a questa parte (e qualche mega torta all’attivo), coinvolge infatti l’associazione Famiglie Persone Down.

 

 

 

 

Per la scorsa Festa della Repubblica, con la collaborazione di Venerino Mangione e Stefania Attardo, ha interpretato lo spirito della celebrazione con una torta di oltre 100 kg, preparata con ricotta fresca di Santo Stefano, pan di Spagna alla vaniglia, bagna al maraschino e frutta candita, con al centro la riproduzione tridimensionale del municipio della città, dipinto con farina di mandorle, pasta di zucchero, pastigliaggio, cioccolato.

 

 

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili