Cercasi giudici per la Tiramisù World Cup

Perché non diventare giudici assaggiatori per le eliminatorie della Tiramisù World Cup? Ecco come fare

 
Dal 10 al 13 ottobre torna la Tiramisù World Cup, nata nel 2017 da un’idea di Francesco Redi. L’evento raduna ogni anno a Treviso centinaia di appassionati del dolce ed ora è possibile anche entrare in giuria come assaggiatori durante le fasi eliminatorie.

 

 

La sfida è dedicata alla ricetta originale, che prevede uova, zucchero, mascarpone, savoiardi, caffè e cacao, come pure a licenze creative, date dall’aggiunta di fino a tre ingredienti e sostituendo il biscotto. I concorrenti – non professionisti – giungono da ogni parte del mondo per una prima fase di eliminatorie che danno a proseguire tra semifinali e finale.
Servono i giudici. Una giuria popolare lavorerà nella prima fase eliminatoria, in 100 potranno aggiudicarsi il ruolo di assaggiatore, superando questo test online. “La selezione dei giudici popolari ci permette di intercettare il cambiamento dei gusti degli appassionati del Tiramisù”, spiega Redi.
Pasticcieri professionisti valuteranno poi l’esecuzione tecnica, la presentazione estetica, l’intensità gustativa, l’equilibrio al piatto, sapidità ed armonia.“In tanti si sfideranno per realizzare il dolce tipico della nostra città”, si dice entusiasta il sindaco di Treviso, Mario Conte.

 

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili