La Roma che accoglie

Roma Città Aperta(?) è il titolo provocatorio della mostra di uova di cioccolato di Walter Musco, che mette in scena l’immagine di una capitale accogliente, con pezzi ispirati a personaggi, luoghi e oggetti simbolo. Appuntamento nella sua pasticceria dal 15 marzo 

Gabriella Ferri, Il Valzer della Toppa. Di Walter Musco.

Roma Città Aperta(?) è il titolo della mostra di cioccolato dedicata alla Pasqua 2024 a cura di Walter Musco, pasticciere a Largo Benedetto Bompiani, nella capitale. Il vernissage è in programma il 15 marzo, le uova saranno esposte fino a fine mese.

 

 

È chiaro il rimando provocatorio alla pellicola di Rossellini e al concetto di ‘agglomerato urbano che rinuncia alla difesa e all’aggressione armata contro le forze nemiche allo scopo di evitarne la distruzione’. Dialettica a parte, Musco evidenziare il carattere di apertura, nel senso di accoglienza, e mette in scena un percorso artistico con pezzi ispirati a personaggi nati o vissuti a Roma in epoche diverse, come Bernini, Caravaggio, Gadda, Fendi, Magnani, Valentino, Pasolini, Ferri, Zerocalcare, come pure a luoghi e oggetti simbolo, come San Pietro, l’Ara Pacis, Palazzo della Civiltà del Lavoro, Monte Testaccio, i nasoni, i sampietrini.

 

 

Il fuori mostra è dato da un flash mob, in programma nel pomeriggio del 15 marzo, con eventi anche successivi alle festività pasquali. E in pieno spirito di solidarietà, parte del ricavato della vendita delle uova della collezione 2024 verrà devoluto a Save the Children.

 

Foto Andrea Di Lorenzo
Walter Musco.
Articolo precedente
Articolo successivo

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili