Julietta Pastry and Lab è il veg gourmet della capitale

Valentina de Matteis è l’anima della nuova pasticceria vegetale nel quartiere Ostiense, all’insegna del plant based, tra dolci, proposte salate e fermentazioni

 

Da un’idea di Valentina de Matteis, ideatrice di Romeow Cat Bistrot, prende forma Julietta Pastry and Lab, la prima pasticceria gourmet vegetale a Roma, nel vivace quartiere Ostiense, proprio accanto al ristorante Romeow cat Bistrot. Non è solo una pasticceria, ma anche un luogo dove scoprire prodotti artigianali, formaggi vegetali e fermentati per esempio, con un laboratorio di 90 mq.

Cosa si mangia nella nuova pasticceria gourmet vegetale di Roma?

Julietta propone una pasticceria di ispirazione francese, quindi macarons, New York rolls, maritozzi, torte (anche crudiste) e monoporzioni, biscotti, mousse, lievitati e per le festività anche il panettone e la pastiera, tutto rigorosamente vegan. Oltre a mini quiche, club sandwich e torte salate. La linea di pasticceria è affidata Barbara Giovanetti.
Uno spazio è riservato alla fermentazione, affidata a Simone Salvo, capitolo a parte per i condimenti vegetali che negli hanno reso celebre Romeow, come la crema di noci macadamia, il pesto, il ragù di funghi e la salsa stonnata.
Per questo Natale 2023, il panettone è ovviamente plant based, lavorato da Lorenzo Carbone, con soli ingredienti naturali e senza proteine di origine animale. Quindi utilizzando lievito madre, farina, latte di soia, vaniglia Bourbon da bacca, margarina vegetale biologica, più una miscela di spezie con bacche, semi profumati ed agrumi.

juliettapastryandlab.it

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili