Chef e pizzaioli emergenti premiati a Villa Terzaghi

Si conclude la selezione nord di Emergente Chef & Pizza: 2 i podi, per 6 piatti e 3 pizze no wast

 

I vincitori categoria Emergente Pizza.

 

Emergente Chef & Pizza, di scena a fine settembre a Villa Terzaghi, scuola di cucina dell’Associazione Maestro Martino creata da Carlo Cracco, ha decretato gli accessi alla finale in programma ad inizio 2023.
Vincono la selezione nord per la categoria chefStefano Battaini, di Cucine Nervi (con calle dei campi alla bagna freüda e Parmigiano Reggiano, e reale di maiale, Oriente e foglie d’ostrica), Dario Moresco, di Stüa de Michil (con linguine, fieno e zigoli, e riso, cavolo e cuore di bue), e Irina Stratan, de La Paterna, con paccheri in tecia e aria al parmigiano reggiano, e un brodo acido di cervo, tartufo bianco e barbabietola. Rigorosamente no wast le pizze di Filippo VenturiFrancesco Gabriele e Pasquale Petrillo, attivi a Me Pizzeria & cocktail room, Il corso Bolzano e Il Fiore di Latte. Per ordine, Tra valli e delizie è al pomodoro, con anguilla, chips di mais, salicornia, emulsione di olio, pecorino, acciuga e alloro; Profumo di Salina e Dolomiti è alla bufala dell’Alto Adige, con scarola, cappero di Salina bio, acciughe di Aspra, datterino fresco, origano e una spolverata di Grana; infine, Radici prevede un crudo della Val Vigezzo, bufala, fonduta di gorgonzola, tobinambur trifolati e in chips.

Articolo precedente
Articolo successivo

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili