L’estro di Davide Scabin in cucina al Carignano

A Torino, Davide Scabin è il nuovo chef del ristorante stellato Carignano

 

 

Al ristorante stellato Carignano di Torino fa il suo ingresso in cucina, come executive chef, Davide Scabin, coadiuvato dai giovani Francesco Polimeni e Kevin Gardini, calabrese classe 1997 il primo, più giovane di un anno l’altro e mortarese di nascita, entrambi torinesi d’adozione, già presenti in brigata.
Con l’estro creativo che lo contraddistingue, Scabin si occuperà della ristorazione nella totalità del Grand Hotel Sitea (ovvero lo stellato Il Carignano e il bistrot Carignano Pop), del Royal Palace Suites e del Carignano Banqueting.
“Consci dell’immenso capitale umano presente in azienda, cercheremo insieme al nuovo direttore d’orchestra di raggiungere ambiziosi, traguardi aziendali facendo della nostra torinesità un tratto distintivo”, racconta la proprietà, quarta generazione alla guida dell’hotel, fin dal 1925, la famiglia Buratti Lera.
Dal canto suo, lo chef dichiara: “Entrare in una realtà così strutturata, come quella della squadra di Grand Hotel Sitea, è per me sia una sfida a livello organizzativo, sia un’opportunità per fare nuovamente esplodere tutta mia creatività. Prevedo di essere pienamente operativo con il mio menù già dai primi di novembre”.

 

https://ristorantecarignano.it

 

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili