Causa e sip. Il piatto peruviano abbinato al drink erbaceo

Per la stagione estiva, lo chef Alexander Robles del restaurant-cocktail bar nikkei Azotea propone la Causa, un piatto tradizionale peruviano

 

Un tempo, la Causa era il piatto della domenica e delle festività. “Chi ti accoglieva a casa, ti offriva la propria versione e, per impreziosirla, le aggiungeva un’oliva per porzione, che al tempo era molto difficile da reperire”, spiega lo chef Alexander Robles, del restaurant-cocktail bar nikkei Azotea. La ricetta tradizionale prevede una stratificazione di un impasto a base di patate farcito di un ripieno, qui è rivisitata in stile amazzonico, con una scomposizione delle preparazioni e l’aggiunta di lucuma, yuzu – in ricordo del Giappone, per via della cucina nikkei qui servita – e zucchine Trombetta, che in Amazzonia raggiungono dimensioni ancora più grandi.

 

Il piatto è abbinato un sip, un sorso a bassa concentrazione alcolica (o analcolico) del bar manager Matteo Fornaro. In questo caso, il cocktail fresco ed erbaceo viene realizzato con tequila infusa con burro fermentato 6 mesi, che va a limare gli spigoli del distillato e ad aggiungere sentori particolari, succo di lime, sciroppo di lulo homemade e foglie di ravanello.

 

https://azoteatorino.com