Questione di moda

Chef stellati e creativi del fashion si riuniscono a Polimoda per il primo corso sull’arte del food styling

 

 

Polimoda, scuola di moda a Firenze, collabora con chef stellati e designer, stylist e trend forecaster al primo corso di Food Styling, pensato per chef di ristorazione e hôtellerie internazionali.
L’accademia apre alla contaminazione di canoni estetici e sperimentazioni tra moda e cucina, per una nuova interpretazione del cibo, in cui l’estetica è importante quanto il suo gusto. “Come la moda guida le nostre scelte nel modo di vestire, così lo styling del cibo e della tavola determinano il nostro gusto – spiega Massimiliano Giornetti, direttore di Polimoda.
Il food è moda. Ora gli chef catturano stati d’animo e creano immagini e sapori. Anche quello che mangiamo è legato all’espressione della personalità individuale e identifica uno stile di vita. Stesse regole, dunque. Mise-en-place in linea con le ultime tendenze, si studia per anticipare nuovi stili e le preparazioni vanno immortalate, condivise e commentate sui social media.
In cattedra, gli stellati Mauro Uliassi, Enrico e Roberto Cerea ed Enrico Bartolini, con  Giornetti, Lidewij Edelkoort e Serge Girardi. Per studiare fashion design, tendenze sociali, iconografia della moda, fondamenti dello styling e fotografia, composizione, teoria dei colori e tecniche di presentazione. In particolare, come mostrare le creazioni sui social media, creare mood board e apparecchiare le tavole che trasformino le portate in opere d’arte commestibili; mentre il workshop La sociologia dell’immaginario approfondisce percezioni e preconcetti epicurei del cibo.
Il corso si tiene a Villa Favard, con biblioteca e giardino.

https://www.polimoda.com/study-abroad/food-styling

Menù Cucina

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili