Tutto il buono di Prato

Il 4 e 5 giugno torna eatPRATO, promossa dal Comune di Prato e organizzata dalla Strada dei Vini di Carmignano e dei Sapori Tipici Pratesi con il patrocinio della Provincia di Prato. Il chiostro rinascimentale di San Domenico apre le porte a contaminazioni foodie

 

Il Duomo di Prato.

 

Il chiostro rinascimentale di San Domenico, a Prato, ospita la nuova edizione di eatPRATOil 4 e 5 giugno, per un festival open air, alla scoperta del binomio arte e food, tra i classici toscani e ricette contemporanee, nella cornice di alcune delle più belle architetture del centro storico.
Si parte con eatPRATO night, tra enoteche, bistrot e forni, e con le Passeggiate del Gusto, itinerari alla scoperta di luoghi come San Niccolò, San Francesco, La Vecchia Fabbrica Campolmi e il Giardino Buonamici, sede storica del festival.
Gli eventi in presenza (e in streaming sui social) prendono il via parallelamente alle degustazioni all’interno del Refettorio di San Domenico, dove si alterneranno interviste aperte al pubblico in compagnia di produttori, cuochi e pasticcieri. E sempre all’interno di San Domenico, passando dal chiostro al refettorio, si terrà il walking domenicale, con degustazione finale nella Sala Capitolare dei vini e prodotti della Strada del Vino del Montalbano.
Per questa nuova edizione, eatPRATO rinnova la collaborazione con l’Istituto Professionale Alberghiero Francesco Datini, coinvolgendo nella due giorni gli studenti di accoglienza, sala, cucina e pasticceria.

 

www.eatprato.it

 

Il Chiostro di San Domenico a Prato.

Menù Cucina

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili