Il cannolo: da specialità secolare a kit online

Il cannolo con ricotta di mucca racconta l’essenza del territorio ragusano e oggi si racconta in versione kit disponibile online 

 

Cannoli siciliani di ricotta vaccina (Bottega 27).

C’è differenza tra il cannolo con ricotta di pecora e quello con ricotta vaccina: tipico di tutta la Sicilia il primo, l’altro è solo del Ragusano. Per il primo erano già previsti numerosi kit con ingredienti e istruzioni offerti online, più raro da reperire l’altro. Ecco perché Bottega 27e-commerce di pasticceria tipica iblea, lo propone: “Vogliamo farla conoscere e farne un prodotto di punta, perché racchiude l’essenza di un territorio che si distingue dal resto dell’isola”, spiega Salvatore Maltese, ex tecnico aeronautico modicano che ha fondato l’azienda.
Diversi fattori storici, economici e ambientali secolari hanno determinato la nascita della specialità. Il paesaggio ibleo reca i segni dell’eredità della Contea di Modica: qui il frazionamento del latifondo (nel XVI secolo) e l’intraprendenza individuale portarono allo sviluppo della piccola e media proprietà coltivatrice, integrata da una zootecnia di qualità. La presenza della Modicana, razza bovina autoctona, e la disponibilità di pascoli sull’altopiano ibleo rendono infatti rinomata quest’area per la produzione lattiero-casearia. Presente in abbondanza, dunque, la ricotta vaccina viene utilizzata anche in pasticceria, complice il vincolo di allora del consumo dei prodotti del proprio territorio.
Il gusto più delicato della ricotta di pecora, il minore apporto di grassi unitamente al più elevato valore proteico (più energia a parità di peso), caratterizzano la specialità ragusana, disponibile in kit e in consegnare in 48/72 ore. La cialda del cannolificio Micieli di Rosolini è con farina 00 e Manitoba, aromatizzata con cannella, leggermente colorata dal cacao in polvere, lavorata a mano e fritto in olio di girasole. “Abbiamo scelto la ricotta vaccina fresca dei caseifici locali, lavorata con lo zucchero fino a ottenere una crema vellutata. E preferiamo sospendere la vendita nei mesi estivi, quando l’erba nei pascoli scarseggia e l’alimentazione delle mucche è integrata con il foraggio”, prosegue Maltese. La ricotta è pastorizzata con shelf life di 50 giorni e mantenuta a 4°C circa, grazie al packaging isotermico con ghiaccio secco. Insieme al sac à poche,  non mancano granella di pistacchio di Sicilia e le scaglie di cioccolato di Modica IGP. E Bottega 27 presenterà a breve una versione gourmet del dolce tipico, con grué di cacao e granella di carrubato CioKarrua, estratto da una bacca tipica dell’altopiano ragusano.

www.bottega27.com

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili