La tradizione conquista Emergente Pastry

Raffaele Angotti, Federico Marrone e Giacomo Bresciani accedono alla finale di Emergente Pastry  

𝗚𝗶𝗮𝗰𝗼𝗺𝗼 𝗕𝗿𝗲𝘀𝗰𝗶𝗮𝗻𝗶, 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗶𝗰𝗼 𝗠𝗮𝗿𝗿𝗼𝗻𝗲 e 𝗥𝗮𝗳𝗳𝗮𝗲𝗹𝗲 𝗔𝗻𝗴𝗼𝘁𝘁𝗶.

 

Di scena al The First Roma Dolce Pavillions, in via del Corso nella capitale, Raffaele Angotti del Ristorante Abbruzzino* a Cava – Cuculera Nobile (CZ) conquista la giuria di Emergente Pastry (leggi qui), per la categoria Centro Sud, con il dolce Pitita ‘Nchiusa, con farina 00, zucchero, olio EVO, vino rosso, scorza d’arancia, miele d’eucalipto, cannella, noci, uvetta e Vermut. Al piatto ha presentato Latte di capra, grano, polline e maggiorana.
Il Parrozzo Abruzzese di Federico Marrone del Da Lincosta a L’Aquila è a base di mandorle, semolino, con pasta di nocciola, cioccolato bianco, sale Maldon e mousse allo yogurt del Gran Sasso. Al lampone e basilico invece il suo dessert.
Infine, Giacomo Bresciani del Giglio*, a Lucca, guadagna il lasciapassare alla finale con una monoporzione alla nocciola, con pralinato, crema diplomatica e croccante alla nocciola, e con il Buccellato all’anice.
Sono loro i tre giovani che si apprestano alla fase finale del concorso, mentre a novembre si terrà la selezione Nord all’Irca Academy di Gallarate.

witalymag.com

www.facebook.com/Witaly

Articolo precedenteGran Prix della Pasticceria a Marina di Stabia
Articolo successivoTre per tre

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili