Sanapo in The Coffee Hunter

Con la regia di Stefano Conca Bonizzoni, Francesco Sanapo racconta il mondo del caffè dall’altra parte del mondo e restituisce dignità a contadini e coltivatori di caffè. Il documentario The Coffee Hunter va in onda il 25 e il 26 dicembre su Gambero Rosso Channel

Francesco Sanapo, campione italiano, ideatore e titolare di Ditta Artigianale, approda in TV e interpreta The Coffee Hunter, nel documentario in onda il 25 e 26 dicembre su Gambero Rosso Channel (133 e 415 di SKY), per la regia di Stefano Conca Bonizzoni. La produzione SCBLab e Ditta Artigianale, con il sostegno di Sanremo Coffee Machines e Vol Caffè e il supporto tecnico di Manfrotto, sposa la vocazione di Francesco: andare alle origini del caffè, promuovere una nuova cultura del chicco, improntata alla valorizzazione della materia prima e dell’eticità di prodotto. I due episodi lo ritraggono in sella ad bodaboda (la motocicletta locale) sulle strade dell’Uganda, in corsa per centinaia di chilometri, dalle colorate vie di Kampala ai vicoli affollati degli slum, dalle piste di terra rossa ai sentieri nella giungla. Gli spettatori scoprono da dove arriva la tazzina di espresso con cui iniziano ogni loro giornata, grazie a riprese (e materiale girato da droni) nelle caffetterie della capitale, tra gli ecosistemi del caffè e in piccole fattorie coltivatrici di specialty coffee. Per ricordare che dietro al prodotto ci sono sempre le persone. Ecco come Sanapo commenta la sua avventura: “C’è un momento nel documentario in cui mi accorgo che la popolazione locale, quella che produce il caffè, non lo beve. È un paradosso assurdo, come può un produttore dare il giusto valore a qualcosa che non conosce? Posso avere un caffè di qualità altissima, ma non sapendolo valutare lo venderò a cifre irrisorie. È importante sensibilizzare sia il consumatore che il contadino. In Uganda ho cercato di fare formazione, di condividere con le persone che incontravo quello che so, sperando di suscitare in loro una curiosità, una voglia di imparare e di approfondire”.

https://dittaartigianale.com/