Milano ospiterà la finale della Coppa del Mondo del Panettone 2022

L'annuncio è stato dato in occasione della masterclass sul panettone organizzata dall'Associazione Maestro Martino a Villa Terzaghi

 

“Il panettone è una delle icone di Milano e della Lombardia. Sarebbe per noi motivo di orgoglio poter accogliere nel nostro capoluogo i più grandi maestri del mondo”, ha dichiarato in apertura dell’evento Fabio Rolfi, Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi della Regione Lombardia. Giuseppe Piffaretti, patron della Coppa del Mondo del Panettone (la cui finale quest’anno si è svolta a Lugano), ha accolto favorevolmente l’invito: “Il nostro scopo è dare identità geografica al panettone, che oggi è diffuso in tutto il mondo, ma resta legato a Milano”. Ora è partita la ricerca del luogo più adatto per ospitare la manifestazione, che l’anno prossimo giungerà alla sua terza edizione.

Il protocollo d’intesa
La proposta nasce in seguito a un protocollo di intesa tra l’Associazione Maestro Martino e Regione Lombardia, che ha portato all’istituzione del Polo del Panettone a Villa Terzaghi (Robecco sul Naviglio, Mi), volto a valorizzare un prodotto che simboleggia il Natale ma anche l’eccellenza lombarda. Tra le finalità, quella di trasmettere ai professionisti, in particolare quelli più giovani, il know how per realizzarlo. L’associazione, presieduta dallo chef Carlo Cracco, collabora con Regione Lombardia sin dalla propria nascita, avvenuta 10 anni fa, con l’obiettivo di promuovere le tradizioni enogastronomiche lombarde attraverso la cucina d’autore. La settecentesca Villa Terzaghi ne ospita il ristorante didattico, aperto al pubblico, e i laboratori di pasticceria, cioccolateria e gelateria.
Durante la masterclass di novembre, che è stato il primo evento realizzato in base all’accordo tra i due enti, si sono susseguiti diversi interventi per mettere in luce ricette, accorgimenti tecnici, ingredienti e potenzialità innovative del panettone: Giuseppe Piffaretti ha mostrato i passaggi più importanti nella realizzazione della versione tradizionale del lievitato, Denis Dianin ha rivelato le sue strategie per prolungare la shelf life attraverso il metodo produttivo, Lorenzo Turrina, braccio destro di Davide Comaschi, ha presentato il panettone al cioccolato e arancia sviluppato dal campione dei World Chocolate Masters, mentre Andrea Bistaffa, docente della Carpigiani Gelato University, ha proposto il suo gelato al panettone.

Rossella Contato

maestromartino.it

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili