La Francia si prende il tiramisù

Nabil Barina vince il World Trophy of Professional Tiramisù FIPGC. È italiana la Giovane Promessa di questa prima edizione

 

 

Al The World Trophy of Professional Tiramisù della Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria, tenutosi ad Host Milano, il francese Nabil Barina mette d’accordo l’intera giuria: i suoi due tiramisù, classico e innovativo, sono i migliori di questa prima edizione. L’innovativo è a base di cocco, frutto della passione e mango.
Sulla variazione sale al secondo gradino del podio la giapponese Kirara Kushibiki, con una creazione total white ispirata alla luna. Tra le più interessanti sperimentazioni oltre il classico, vi segnaliamo la bagna al Nero d’Avola dell’Italia, il mix di myrin, menta e limone, ed il bagno di birra scura.
È svizzero con origini italiane il terzo classificato, Gianluca Fiorentino, vincitore nella specialità classica. Il premio per la brochure va all’italiano Claudio Penazzi, la migliore mise en place è del brasiliano Carlos André Vicentini Jr, Giovane Promessa è Giorgio Maiorano, mentre il miglior design è di Andrea Tuzio.

www.federazionepasticceri.it

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili