Il sapore delle antiche tradizioni

La vetrina della Pasticceria Giotti, a Giovinazzo (Ba), si colora di autunno e, in occasione della  festività dei defunti, il noto pasticciere Nicola, in collaborazione con Damaride Russi, prepara anche i sasanelli, tipico dolcetto pugliese simbolo di rinascita, a base di mandorle e vin cotto di fichi (preparato secondo tradizione del territorio) e profumati alla vaniglia. Eccovi la ricetta.

Nicola Giotti presenta la ricetta dei sasanelli, iconici dolcetti simbolo dell’autunno e della rinascita, come da tradizione pugliese. È per via del loro colore scuro, dato dal vin cotto di fichi, che sono legati al culto dei defunti, quasi ad esorcizzare la morte. Il vin cotto di fichi viene preparato a mo’ di decotto, denso e zuccherino.
500 g mandorle tostate
200 g zucchero
500 g vin cotto di fichi
100 g olio extra vergine di oliva
20 g ammoniaca
vaniglia, cannella e chiodi di garofano 
Procedimento
Preparare una granella grossolana con mandorle tostate. Aggiungere agli altri ingredienti e lavorare in planetaria (non troppo).
Creare dei dischi su una teglia unta di olio ed infornarli a 180°C sino a cottura.
Si conservano per diversi giorni a temperatura ambiente, chiusi in un sacchetto in plastica per alimenti.
Nicola Giotti e Damaride Russi
Il libro di Nicola Giotti “Ispirazioni”, per Chiriotti Editori, è disponibile su QUI
Articolo precedenteLa farina intera
Articolo successivoAl via Cacio&Pepe Day

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili