Confronti mondiali ad Host

Ad HostMilano i pasticcieri si sfidano alla 4ª edizione dei campionati mondiali della Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria

 
Oltre 70 pasticcieri sono in arrivo a Milano, per i campionati mondiali Pastry Award e The World Trophy of Professional Tiramisù, organizzati dalla Federazione Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria ad Host, dal 22 al 26 ottobre. Sono sotto esame la qualità del prodotto, la difficoltà d’esecuzione, le tecniche utilizzate e l’innovazione.
Sul fronte sicurezza, spiega Roberto Lestani, presidente FIPGC, “Abbiamo optato per competizioni individuali. Ad emergere saranno il talento, la precisione e la creatività del singolo”.
Più di 20 pasticcieri si sfidano nella realizzazione di un tiramisù classico ed una versione innovativa. La realizzazione del primo prevede, la creazione da zero della base del savoiardo o, in alternativa, del pan di Spagna, la pastorizzazione delle uova. L’innovativo lascia campo libero all’estro dei concorrenti. Tra gli italiani, il casertano Luigi Conte, Antonio Manfredi e Maria Pastore. Ai giovani è dedicato il Contest School, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione.
Articolo precedenteIn 20 in finale ad HostMilano
Articolo successivoIl colore verde del grano

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili