Le uova a sostegno della ricerca oncologica

Gruppo Eurovo supporta il progetto ex-Ovo dell’istituto ortopedico Rizzoli di Bologna

Gruppo Eurovo rafforza l’impegno per la ricerca oncologica, finanziando il progetto Ex-Ovo dell’IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, il quale rappresenta un metodo innovativo nello sviluppo di nuovi trattamenti per i tumori. La ricerca preclinica, eseguita in laboratorio, si basa su più modelli cellulari: uno di questi consiste nel “coltivare” un piccolo pezzo di tumore isolato dal paziente. Un limite di questo modello è che, dopo averlo isolato, il pezzo non ha più supporto dal corpo e tende a deteriorarsi rapidamente. Per mantenere la porzione di tumore estratta vitale il più a lungo possibile esistono diverse strategie: una di queste consiste nel “coltivare” la porzione sulla membrana di un uovo di gallina.
“La membrana dell’uovo, quel sottile strato che si trova tra guscio e albume, è in grado di mantenere in vita e in condizioni ottimali la porzione di tumore da studiare – afferma Enrico Lucarelli, responsabile del progetto e ricercatore della struttura di Osteoncologia, Sarcomi dell’osso e dei tessuti molli e Terapie Innovative del Rizzoli –. Questo modello, che tecnicamente si definisce ex-ovo, ha un potenziale enorme nello studio dei sarcomi e delle metastasi ossee, anche per l’identificazione di nuove potenzialità di cura. Grazie al finanziamento di Gruppo Eurovo, con questo progetto il modello ex-ovo verrà utilizzato per coltivare tessuti espiantati da pazienti affetti da sarcomi e da metastasi ossee”.
Per Gruppo Eurovo il modello Ex-Ovo dell’IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli rappresenta un progetto di grande valore, non solo per i traguardi e gli avanzamenti che ne scaturiranno, ma anche per il legame di solidarietà che iniziative come queste possono costruire nel territorio. L’impegno sociale è un valore fortemente sentito dall’azienda fin dalle origini: “donare per restituire” era un’azione dal grande significato per i fondatori Anita Rainieri Lionello, un’eredità che la seconda e la terza generazione continuano a mantenere viva.

www.eurovo.com

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili