Unigrà “mette le ruote” al walking wagon per la scuola itinerante Kw Baby di Bologna

Il Gruppo ravennate conferma il proprio impegno per il territorio e l’ambiente, all’insegna della sostenibilità

 

Attraverso il brand di prodotti 100% vegetali OraSì, che vanta una filiera soia e riso 100% emiliano-romagnola, Unigrà aderisce al progetto educativo sperimentale della cooperativa Kilowatt di Bologna, sostenendo l’acquisto di un walking wagon, per trasportare i bambini da 0 a 6 anni alla scoperta della città e della natura. L’iniziativa, gestita dal 2014 nelle Serre dei Giardini Margherita, oggi trasformata in un hub culturale, è in linea con il payoff del brand “Raccogliamo la natura più buona per il tuo benessere autentico”. Il legame con il territorio e il suo essere sostenibile ne rappresentano i tratti distintivi. Soia e riso utilizzati per bevande, creme vegetali e margarine sono di origine 100% italiana, anzi regionale: l’azienda agricola di proprietà di Unigrà che fornisce queste materie prime è a Fiscaglia, provincia di Ferrara, e la lavorazione è a pochi chilometri di distanza, nello stabilimento di Conselice, in provincia di Ravenna. Come spiega Marcello Valenti, Responsabile Environment and Sustainability Unigrà, “OraSì ha ottenuto per le bevande di Soia e Riso la Certificazione ambientale di prodotto EPD, recentemente rinnovata. Un risultato che conferma l’approccio green del nostro Gruppo, che per le sue attività utilizza energia elettrica da fonti rinnovabili, valorizza i suoi residui ed invia a recupero il 99% dei rifiuti prodotti”. 

www.unigra.it

Articolo precedenteIl sogno realizzato di Rosemary
Articolo successivoNon il solito museo

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili