Diventare mastro tostatore di specialty coffee

Sei mesi di formazione per avviare una micro roastery

 


Si prevede che nei prossimi anni il mercato dell’industria del caffè si arricchirà di nuove piccole start up nel campo della micro-torrefazione, perché “il tempo del caffè indifferenziato nel prezzo e nella qualità ha fatto il suo corso”, come sostiene Andrej Godina, PhD in Scienza, Tecnologia ed Economia nell’Industria del Caffè, autorizzato dalla Specialty Coffee Association. “Ho disegnato un percorso di training specializzato per il tostatore e il neofita, per apprendere quello che serve per la gestione di una micro roastery start-up o per la creazione di un nuovo ramo d’azienda”, spiega. Il prossimo corso comincerà il 16 marzo ed altri sono in programma ad aprile (il 5), maggio e giugno.
Verranno approfonditi i temi di selezione, controllo qualità, acquisto del caffè verde Arabica specialty e protocollo di degustazione cupping della SCA, analisi sensoriale, nozioni e pratica sulla tostatura dell’Arabica e della Robusta, dei monorigine e delle miscele, delle curve di tostatura per filtro ed espresso. La piattaforma online Cropster assicura il controllo delle tostate e la gestione del controllo qualità. I corsisti partecipano alle lezioni teoriche online e sosterranno le certificazioni SCA Green Coffee Foundation, Sensory Skills Foundation e quelle del Coffee Roasting, in vista dell’attestato con qualifica di mastro tostatore.

https://bfarm.it/prodotto/la-formazione-per-il-tostatore-di-caffe/

Menù Caffè

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili