L’unicità di San Valentino

Ph Alberto Blasetti

Pasticceria Gruè feat. Fabrizio Fiorani

 

In questa featuring non vi è solo il ritornello, ma un intero brano ritmato dai ricordi dell’immaginario collettivo, legato alla festa degli innamorati, in una sequenza innovativa di forma. Vale la proprietà commutativa e non è un caso se (restando sempre in ambito musicale) il pastry chef Fabrizio Fiorani abbia definito la nuova linea di dolci, in collaborazione con Gruè, un twist.Per esprimere la volontà di non essere banali e dirsi unici anche in un appuntamento canonico; twist affine al two, perché sono due gli artefici, ognuno con il proprio bagaglio. Le tecniche e la tecnologia di Fiorani e le conoscenze relative all’organizzazione e alla ricettazione di una pasticceria italiana contemporanea come Gruè a Roma, impersonificata in Felice Venanzi e Marta Boccanera.
“Queste sono le idee che stanno dietro l’unicità di San Valentino per noi – hanno spiegato -. Abbiamo realizzato una linea di prodotti featuring Fabrizio Fiorani, che affianca la linea classica”. Nove praline che raffigurano il disegno di noti personaggi dei cartoon in versione “innamorata”, Paperino e Paperina, Minnie e Winnie the Pooh. “Immagini stampate direttamente sulla pralina alla nocciola, per un gusto riconoscibile ed una tecnica d’avanguardia”, precisa Fiorani. Ecco la particolarità.
L’hearthbeat è un ciocco-dessert con sottile frolla alla vaniglia, cremino arachidi salate e cuore di caramello mou, il tutto ricoperto da cioccolato bianco. Cioccolato e lamponi sono i protagonisti del lingotto con Coeur de Guanaya nell’impasto, gocce di fondente e cubetti di arancia candita con glassa al latte e nocciole. “Un dolce semplice e super di gusto in una forma innovativa”.
Per finire, il duetto si intitola “Love is in the air”: amore per il cioccolato, per la tradizione e per l’ultima interpretazione dei tempi in fatto di tecnologia applicata al dolce: una frolla alla nocciola e Guanaya 70% a forma di cuore, ma non i soliti “che si vedono in giro” (Fiorani è il solito provocatore!), bensì due palloncini monoporzione realizzati con il suo stampo ideato per Pavoni Italia. Metà namelaka al cioccolato al latte 40%, metà namelaka al lampone.
“Sono stato la ‘ciliegina sulla torta’ per queste idee, con macchinari e tecnologia, e con una visione meno tradizionale, ma il cliente di Gruè viene per la torta, quindi la solidità di questa pasticceria italiana va oltre la ciliegina!”, conclude Fiorani.

C.M.
Ph Alberto Blasetti 

 

{AG}gallery/2021/grue_feat_fiorani_san_valentino{/AG}

 

 

I libri di Fabrizio Fiorani per Chiriotti Editori sono disponibili online
shop.chiriottieditori.it

avanguardia fiorani.jpg

tra lonirico e il reale.jpg

 

Articolo precedenteDispenser per topping e farcitura
Articolo successivoCodice dell’intreccio

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili