Ispirato da un’antica leggenda per celebrare il Natale

Per il prossimo Natale, La Pasticceria Centeleghe di Farra d’Alpago presenta il tortino La Nosela, composto da un biscotto friabile al mais e nocciole ricoperto di una crema al cioccolato con nocciole intere

 

La nocciola usata è un frutto caratteristico dell’Alpago, che cresce spontaneamente in natura ma che negli ultimi anni viene coltivato per la produzione di tartufo. Si tratta delle nocciole coltivate in Alpago da Nicola Slaviero; il produttore le coltiva senza uso di pesticidi e con fertilizzanti naturali e procede alla snocciolatura in modo manuale con strumenti meccanici ispirati alla tradizione contadina. La farina di mais Villa Nova è un granoturco antico coltivato in Alpago nel passato e oggi in via di estinzione ma coltivato ancora da pochi contadini.
L’ispirazione nasce da un’antica leggenda dell’Alpago che i nonni di Ivan Centeleghe raccontavano al pasticcere quando era bambino, che racconta di come si formò il Lago di Santa Croce e dove troviamo una fata, un orco cattivo e delle nocciole magiche. La Nosela sarà disponibile solo presso la Pasticceria Centeleghe durante il periodo natalizio e vuole essere un augurio per un Natale felice e un anno migliore.

www.pasticceriacenteleghe.com

Articolo precedenteMOUSSE AI TRE CIOCCOLATI
Articolo successivoDoppio slam

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili