Il servizio TrustDelivery conquista chef Carlo Cracco

Il servizio di food delivery con la tecnologia blockchain conquista chef Carlo Cracco per i suoi ristoranti milanesi Cracco e Carlo e Camilla in Segheria

 

In questa fase di ripresa e di riapertura dopo il lockdown, che ha tenuto fermi i pubblici esercizi a causa dell’emergenza Covid-19, il food delivery si conferma un’opportunità per il comparto della ristorazione. Il servizio TrustDelivery, lanciato lo scorso aprile dalla startup pOsti in partnership con EY ed in collaborazione con FIPE-Confcommercio, accresce i suoi sostenitori e fruitori di tante città italiane, da Napoli a Bologna, da Caserta a Roma, tutti accomunati dalla volontà di rassicurare i propri clienti che ordinano a domicilio sul rispetto di una serie di misure di sicurezza alimentare, conformi alle linee guida messe a punto dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE).
A Milano l’etichetta-sigilllo antimanomissione conquista lo chef stellato Carlo Cracco, che si avvale del servizio per il suo locale in Galleria Vittorio Emanuele II e il ristorante Carlo e Camilla in Segheria, contrassegnando le sue food delivery boxes con l’etichetta Trust Delivery.
Cracco, che in tempo di pandemia aveva già dichiarato quanto fosse importante arrivare a casa delle persone assicurando la massima sicurezza sul cibo, si affida alla tecnologia del servizio – l’infrastruttura EY OpsChain Traceability – “perché tracciare e notarizzare in blockchain il rispetto delle misure di sicurezza durante le fasi di preparazione, confezionamento e consegna, significa poter consentire una degustazione sicura anche nelle proprie case, a tutela della loro salute e come nostro atto etico di trasparenza’’.
Facendo un ordinativo allo shop Carlo Cracco (https://shop.carlocracco.it/apps/bundles/bundle/29825), al momento della consegna la delivery box si presenta con un’etichetta sigillo con un QR code applicato dal ristoratore. Il cliente verifica l’integrità dell’etichetta e, inquadrando il QR code, accede ad una Landing Page. Qui vive la sua customer experience: verifica che le misure siano state eseguite, guarda il messaggio di benvenuto dello chef e accede allo shop se desidera ordinare altri prodotti.
‘’Siamo onorati dell’adesione al nostro sevizio TrustDelivery da parte dello Chef Cracco – commenta Virgilio Maretto – Ceo e Cofounder pOsti – e grati per come ci aiuta nel promuovere la cultura del food delivery garantito. La ripresa del comparto non sarà facile, ma l’adozione da parte dei pubblici esercizi di misure rassicuranti anche per chi non ritorna subito nel locale è un gesto di grande responsabilità e di attenzione al cliente, che apprezza e premia anche a casa il suo ristorante di fiducia. Il servizio è disponibile nella sua formula standard ma altresì personalizzabile come nel caso dello chef, offrendo la possibilità di inserire sulla Landing Page messaggi, link, immagini che arricchiscono l’esperienza dell’utente’’.

www.trustdelivery.net

 

TD_Cracco_1.jpg

 

Menù Cucina

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili