Le uova aerografate di Nicola Giotti approdano all’Eurochocolate

Nicola Giotti presenta la sua aerografia indiretta speculare lucida all’Eurochocolate di Perugia

 

Lo scorso 12 ottobre, in occasione del Chocoday, l’iniziativa ideata da Eurochocolate per promuovere in Italia e all’estero il cioccolato di qualità, l’Istituto Vittorio Emanuele II di Giovinazzo ha ospitato l’evento “Attacchiamo dolci bottoni con Scarmagno”, organizzato con il patrocinio del Comune di Giovinazzo e dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo, guidato da Cristina Piscitelli. Un pomeriggio dedicato al cioccolato, tra tecniche di modellazione, decorazione e approfondimento sulle sue proprietà nutrizionali. Lo stesso appuntamento è stato replicato anche nella cittadina torinese di Scarmagno.

Chi meglio di Nicola Giotti, conoscitore dell’ingrediente e abile decoratore, poteva condurre il pubblico, grandi e piccini, in un percorso didattico interamente dedicato al cioccolato? Fra degustazioni dell’amato fondente e del nuovo cioccolato biondo (dal sapore al caramello e dal colore più chiaro per le basse temperature di cristallizzazione del lattosio) e di preparazioni indicate agli intolleranti. Con Milena di Gregorio, Nicola ha tenuto anche una speciale di lezione d’arte per i più piccoli.

E proprio nella sua città, sede della storica Pasticceria di famiglia, il nostro collaboratore e ideatore dell’innovativa aerografia indiretta speculare lucida, ha dato il via ad una serie di iniziative che lo vedranno protagonista in giro per l’Italia con le sue uova di cioccolato decorate a mano. Giovinazzo e Torino, e poi Perugia, all’Eurochocolate, dove i due, tra oggi e domani, presenteranno ufficialmente l’innovativa tecnica firmata Nicola Giotti, applicata agli stampi in silicone Decosil.

“Siamo particolarmente orgogliosi di sostenere un’iniziativa che parte dalla famiglia Giotti, eccellenza della nostra città che rappresenta da sempre tradizione e professionalità – ha commentato l’Assessora alla Cultura Cristina Piscitelli, presente alla manifestazione -. E lo siamo ancora di più per il suo scopo benefico”. Il ricavato dei laboratori tenuti da Giotti è stato, infatti, devoluto all’Ospedale di Ivrea.

 

{AG}gallery/giotti_chocoday{/AG}

 

 

 

Menù Cioccolato

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili