Booza, il gelato che fa impazzire New York

Ispirato ad una vecchia ricetta araba, il gelato booza è gommoso e resiste al calore

Differente dai prodotti industriali ma anche dal gelato artigianale italiano, la nuova stranezza su cono di questa estate si chiama booza, il gelato ispirato ad un’antichissima ricetta mediorientale che fa impazzire i newyorkesi. Booza ha, infatti, attirato l’attenzione dei clienti e dei media locali americani per la sua consistenza gommosa, fila e si può addirittura arrotolare intorno al cucchiaino!
Tutta opera di Michael Sadler e Jilbert El-Zmetr, i due fondatori di Republic of Booza, la gelateria al 76 North Fourth Street di  Brooklyn, che serve l’insolito gelato che guarda alla tradizione araba.
Come il gelato tradizionale del Medio Oriente e della Turchia, booza viene preparato con radici macinate di orchidee (conosciute come salep o sahlab) e gomma arabica, unite a latte e zucchero e lavorate a mo’ di gelato fino ad ottenere una consistenza liscia, densa e cremosa. La mancata cristallizzazione degli zuccheri gli conferisce un’elasticità simile a quella della mozzarella fresca, al punto che può essere impastato e steso con le mani.
Ciò che distingue la versione di Sadler e socio è la varietà di sapori non tradizionali che propongono nel loro negozio: accanto ai classici americani, vi sono gusti di chiara ispirazione internazionale e creazioni uniche sperimentali, tra pistacchio, qashta (crema candita), noce nera, caramello salato, zafferano e pepe…

Una coppetta o un cono costa 5.25 dollari.

www.republicofbooza.com

 {AG}gallery/booza_gelato{/AG}

Menù Gelato

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili