Un gelato per ogni successo del Festival di Sanremo

L’agri-gelateria milanese Gusto17 presenta i gelati ispirati ai successi del Festival di Sanremo

Vincenzo Fiorillo, gelatiere tra i fondatori dell’agri-gelateria Gusto 17, a Milano in via Savona 17, ha creato cinque gelati dedicati ognuno ad una celebre canzone sanremese.
Il titolo del successo di Nina Zilli del 1951, “Grazie dei fior” lo ha ha ispirato nella creazione di un gelato a base di torta di pinoli liguri con confettura di pera e lavanda. “24mila baci” è un gelato al Bacio di Alassio e crumble di nocciola. E ricordate la canzone “Io, tu e le Rose”, successo di Orietta Berti del 1967? Oggi è anche il nome di un gelato ai canestrelli con infuso di acqua di rose.
Fiorillo  ha scelto amaretti di Sassello e mousse di crema al pistacchio per il gelato “Montagne Verdi”, e per il pop di “7000 caffè” di Alex Britti, ha pensato all’abbinamento di Panera, tipico dolce ligure con panna e caffè, e salsa di baci Roero, con fondente, nocciole e rum.


Tutti i gelati dedicati al Festival di Sanremo si potranno gustare nella gelateria meneghina Gusto 17, dal 6 al 10 febbraio.

www.gusto17.com

{AG}gallery/gusto17_sanremo{/AG}

 

Menù Gelato

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili