Mitch Lienhard vince il S.Pellegrino Young Chef 2016

Sono stati oltre 3.000 i giovani chef di talento da tutto il mondo a prendere parte al S.Pellegrino Young Chef 2016; i loro piatti d’autore hanno dovuto superare prima la selezione iniziale fatta dall’ALMA e poi le finali regionali, disputate dal vivo davanti a una giuria di chef ed esperti gastronomici locali.
Dopo l’emozionante performance di 20 dei più talentuosi giunti a Milano per il Gran Finale, il californiano Mitch Lienhard, chef del ristorante Manresa a Los Gatos in rappresentanza degli Stati Uniti, ha vinto il titolo di migliore Young Chef al mondo. Con il suo signature dish, un’anatra arrosto con arancia speziata e papata dolce, e grazie ai consigli della sua chef mentore Dominique Crenn.

Lienhard ha individuato i migliori ingredienti sul mercato in termini di qualità, freschezza e unicità; ha trasformato con abilità le materie prime in un piatto finale che ne rispettasse l’essenza originale; con stile personale e contemporaneo, mantenendo al tempo stesso un perfetto equilibrio di sapori e forme, ha lavorato ad un piatto geniale nell’essenza e di bella presentazione, comunicando con successo un chiaro e personale messaggio.
Insieme a lui sono saliti sul palco delle premiazioni finali Shintaro Awa, in rappresentanza della Francia, e David Andrés Morera in rappresentanza di Spagna e Portogallo.
È stato il giovane italiano Alessandro Salvatore Rapisarda, chef del Ristorante Café Opera a Recanati, ad aggiudircarsi l’Acqua Panna Contemporary Tradition Award, con i preziosi consigli dal mentore Davide Oldani durante la preparazione del piatto per il Gran Finale. Il suo Risotto alla Marinara, secondo la giuria, è stata la migliore interpretazione contemporanea degli elementi della tradizione.
Quest’anno la cerimonia finale ha incluso l’assegnazione un secondo premio aggiuntivo, l’Inspiring Message Award by S.Pellegrino. A decretare il vincitore in questo caso è stato il pubblico da casa votando sul sito ufficiale del concorso: il messicano Daniel Nates in rappresentanza dell’America Latina.
In giuria vi erano sette chef di fama internazionale: David Higgs, Carlo Cracco, Gaggan Anand, Elena Arzak, Mauro Colagreco, Wylie Dufresne e Roberta Sudbrack; cinque sono state le Regole d’Oro a far da criterio per la valutazione finale, ovvero ingredienti, capacità, genio, bellezza e messaggio. Massimo Bottura ha curato la cena di gala dopo la cerimonia di premiazione.

www.finedininglovers.com
#SPYoungChef

Il signature dish di Alessandro Salvatore Rapisarda.

Signature Dish YC Alessandro S Rapisarda Italy

Menù Cucina

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili