Il Club Criollo al Teatro Massimo di Palermo

Palazzo Farnese nel 2013, poi le tappe parigine, il Sofitel Rome Villa Borghese, Villa Bonaparte, il Palais Royal, Villa Medici e l’ambasciata del Brasile a Parigi. Tutte d’eccezione, le location che il Club Criollo sceglie per le sue raffinate degustazioni in compagnia dei migliori cioccolatieri italiani e francesi.
Per il prossimo evento del 1 aprile, il Club  ha scelto lo splendore di un antico teatro al centro del Mediterraneo, il Teatro Massimo a Palermo. Ospiti per la Francia, Alain Ducasse ed Henri Le Roux, Pasticceria Cappello, Domori e Antica Dolceria Bonajuto per l’Italia.

La ricerca delle origini della produzione di cioccolato in Europa non poteva non fare tappa in Sicilia. Il cioccolato arriva nella Contea di Modica nel XVI secolo durante la dominazione spagnola. Si tratta di un cioccolato di grande personalità, dalla consistenza e texture sabbiosa e granulosa, perché manca la fase del concaggio.
In collaborazione con la Fondazione Teatro Massimo, Bénédicte de Chambure e Domenico Biscardi proporranno un approccio sensoriale al cioccolato. I partecipanti ascolteranno le note della Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti, attraverseranno gli spazi della Sala degli Stemmi e della Sala Pompeiana, dove Clémence Besse e Germain Trouvé proporranno due percorsi, olfattivo e sonoro, dedicati al mito della ninfa Eco. Infine, La Sala degli Stemmi ospiterà la degustazione di cioccolato.

www.clubcriollo.com

esterno teatro 1Il Teatro Massimo a Palermo.

BM1A0543 2Un momento della serata di incontro a Villa Medici a Roma.

orchestra 09.57.34
L’orchestra.

 

 

Menù Cioccolato

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili