Visita anche www.pasticceriainterazionale.com
in 🇬🇧

Menzione speciale del pubblico per l’italiano Bonaffini alla tappa Estremo Oriente del Gelato World Tour

 

Alla tappa Estremo Oriente del Gelato World Tour rappresentava un pezzetto d’Italia, gelatiere 33enne originario di Torino emigrato a Taiwan, Andrea Bonaffini (Gelateria Yellow Lemon, Taipei, Taiwan) era tra i finalisti in gara per il titolo di Best Gelato. Il suo gusto Passione bianca ha ricevuto la menzione speciale del pubblico e il premio Stack it High Showdown di PreGel.
Al Komazawa Park di Tokyo si è registrato un sold out di ingressi, oltre 72.000 gelati serviti a più di 55.000 visitatori; tappa record con 3.200 l di latte, 700 kg di zucchero, 400 l di panna e 600 kg di ingredienti Pregel utilizzati dai gelatieri, più di 5.000 kg di gelato nel laboratorio Carpigiani.
I tre migliori gusti della tappa Estremo Oriente si sono aggiudicati la partecipazione alla finale del Tour in programma nel settembre 2017:
gusto Natsumatsuri (Festival d’Estate) di Akira Hattori, Gelateria La Verdure, Yokohama, Giappone
; La Dolce Vita di Tè di Yu Lee e Amber Lin, NINAO Gelato Classico, Tainan, Taiwan
; Delizie al Limone (Un ricordo di Amalfi) di Yoshifumi Arita, Arita, Nagasaki, Giappone.

 

Il coreano Seongdeok Park (Gelateria Dolcefreddo, Daegu, Corea del Sud) ha vinto il Tonda Challenge by IFI e il giapponese Chihiro Yokoyama di IIAC (International Institute of Coffee Tasters-Japan) si è aggiudicato la menzione speciale Barista Champion by Rancilio.
Achille Sassoli, direttore del Gelato World Tour ha spiegato “Tokyo si è confermata la città perfetta in cui svolgere la prima tappa in Asia, per le eccellenze nel campo della pasticceria, lo stile di vita sano, la cultura e la ricerca dedicata ai migliori ingredienti per qualità e provenienza territoriale”.

 

www.gelatoworldtour.com

#gelatoworldtour

Menù Gelato

SCARICA LA RIVISTA GRATUITA

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili