Ras Al Khaimah, una sosta gourmet tra mare e deserto

 

Non solo relax attende chi visita l’Emirato di Ras Al Khaimah.

Ecco alcuni indirizzi dove poter gustare una cucina fatta di commistioni e influssi provenienti da ogni area del mondo.

Per assaporare il meglio della cucina tradizionale e piatti internazionali, è d’obbligo una tappa in uno dei quattro ristoranti del Waldorf Astoria. Dall’informale Qasr al Bahar che offre un menu internazionale al più elegante Marjan Restaurant, per chi cerca una cucina libanese d’alto livello con il menu appositamente studiato dallo chef libanese Joe Barza e dall’artista Sasan Nasernia. Presso il ristorante UMI è possibile fare un assaggio di Giappone e non manca nemmeno la tradizionale steak house americana presso il Lexington Grill.

Il Camelia Lounge è invece un tea bar che propone le più pregiate miscele, ma anche cocktail a base di tè.

Situato nella zona di Al Hamra, il Ristorante Pesto propone i sapori italiani dei piatti dello chef Francesco Romano, tra cui le mozzarelle preparate sul posto direttamente dallo chef.

 

All’interno del Golf Clun Towerlinks, all’Awtar Restaurant si pranza sulla terrazza panoramica che si affaccia direttamente sul campo da golf. Tra i diversi piatti internazionali, quelli tipici libanesi sono i più consigliati.

Infine, è possibile prenotare un’escursione nel deserto con cena in puro stile mediorientale alla Bedouin Oasis. Tappeti e cuscini accompagnati da tavolini bassi diventano la cornice dove gustare salse piccanti alle verdure, riso arabo profumato e stufato di carne accompagnati da un sottile pane arabo cotto al momento nel tradizionale forno, il tandoor. E per mangiare, niente posate.

33574149-H1-BTAEAW SW 1010 food3IMG1090

Menù Cucina

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili