IL GELATO DIVENTA “SMART FOOD” CON CARPIGIANI E IEO

Il 10 e 11 novembre parte il corso “Gelato Smart Food”, realizzato dalla Carpigiani Gelato University in collaborazione con Smart Food, il progetto dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO), per fornire le conoscenze base necessarie a sviluppare una linea di gelati con specifiche caratteristiche salutari, rigorosamente certificate da IEO, con un’attenzione particolare alla qualità nutrizionale delle materie prime e alle tecniche di preparazione del gelato. Gelati a basso contenuto di zuccheri e con ingredienti stagionali e salutari.
Il percorso formativo, che avrà una durata di due giorni (e sarà replicato il 16 e 17 febbraio 2015 con l’obiettivo di renderlo un appuntamento fisso del calendario dei corsi della Carpigiani Gelato University), nasce da un’intuizione di Donna Brown, lifestyle designer e appassionata di cucina.

Il corso è rivolto a gelatieri già esperti o studenti della Carpigiani Gelato University del livello avanzato; verranno proposte ricette pensate da Donna Brown in collaborazione con Gian Paolo Valli, docente Senior della Carpigiani Gelato University. Le lezioni saranno condotte dallo stesso Valli e da Lucilla Titta, nutrizionista della Fondazione Istituto Europeo di Oncologia.

“La mia esperienza con la CGU e con IEO mi ha ispirato a cercare di realizzare gelati e sorbetti squisitamente sani: gli ingredienti sono utilizzati in modo tale da poter ridurre dal 30 al 60% gli zuccheri aggiunti. Inoltre, le materie prime di questi nuovi gusti lavorano in maniera attiva per la nostra salute”, spiega Donna Brown.

www.gelatouniversity.com

Studenti CGUStudenti alla Carpigiani Gelato University.

Articoli simili