Ciambelline fritte dolci

burro anidro g 80

zucchero a velo g 130

sale g 6

vanillina q.b.

buccia di agrumi grattugiata q.b.

aroma colomba q.b.

miele g 30

uova g 150

tuorli g 100

panna fresca g 200

farina “0” g 1.000
lievito g 32
Sono delle paste fritte gradevoli e veloci da preparare. A differenza delle bombe hanno come agente lievitante il lievito chimico in polvere anziché il lievito di birra, per certi aspetti l’impasto ricorda quello della pasta frolla.
In una piccola planetaria montare il burro ammorbidito e lo zucchero a velo, aggiungere il sale, gli aromi e il miele, quindi poco per volta le uova, la panna fresca versata a filo (o il latte) e per ultimi la farina e il lievito setacciati. Lasciare riposare l’impasto in luogo fresco per 10 minuti.
A questo punto, stendere l’impasto con l’aiuto del matterello spolverato di farina Manitoba. Portarlo ad uno spessore di 4 mm, poi con un copapasta liscio rotondo, di diametro 9 cm, asportare dei dischi e adagiarli su ripiani ricoperti con un panno e spolverati con farina. Con un copapasta di diametro più piccolo (5) asportare la parte centrale. A questo punto le ciambelline sono pronte, dopo breve riposo friggerle, poi scolarle su carta assorbente. Per ultimo spolverarle di zucchero a velo vanigliato.

Alessandro Forbicini

Menù Pasticceria

ACQUISTA I LIBRI SULLO SHOP

Articoli simili